campania

Campania

Gli orientamenti strategici regionali in tema di export e internazionalizzazione

La strategia di intervento e gli strumenti operativi messi in campo dalla Regione Campania - identificati a partire dall'analisi delle condizioni e dei fabbisogni espressi dal territorio - sono compendiati nel Piano strategico per l’Internazionalizzazione, approvato con deliberazione n. 525/2017, che costituisce il framework entro cui si declina una pluralità di azioni, orientate a promuovere, valorizzare e sostenere il sistema produttivo e l’insieme dell’economia e della società regionale nei processi di internazionalizzazione e di attrazione degli investimenti.

Il Piano delinea gli indirizzi programmatici e i mercati target e - in continuità con la “Strategia regionale di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente” (RIS3 Campania) - attribuisce priorità agli ambiti di intervento con un maggiore potenziale di sviluppo in una prospettiva di medio-lungo termine, pur senza tralasciare i settori tradizionali di esportazione.

Tra gli obiettivi, l'incremento della qualità e dei volumi dell'export risulta infatti prioritario ed è perseguito con un approccio sistemico, che mira a consolidare e ad accrescere l'apertura internazionale, combinando i driver dell'internazionalizzazione e dell'innovazione. La competitività dei sistemi territoriali nei nuovi mercati internazionali è oramai infatti sempre più integrata con la capacità degli stessi di generare un ecosistema che inglobi in una visione unitaria impresa, università e ricerca.

Beneficiari degli interventi regionali sono in particolare le MPMI, ossatura dell’universo produttivo campano, unitamente agli attori (Università, startup, consorzi di rete, distretti tecnologici e laboratori/aggregazioni pubblico private) che hanno maturato o sperimentano esperienze significative nell'integrazione delle filiere ad alto potenziale di innovazione e competitività sui mercati internazionali.

In questo percorso, il ruolo della Regione è prioritariamente di integratore di sistemi e acceleratore di processi. Nella prima accezione, con l'obiettivo di valorizzare le peculiarità degli attori presenti sul territorio, nella seconda, con la finalità di promuovere, attraverso il proprio network nazionale ed internazionale, legami funzionali a velocizzare il processo di trasformazione della ricerca in idea produttiva e, successivamente, in impresa.

Coerentemente con questi obiettivi, la Regione già opera con un’ampia dotazione di strumenti atti a sostenere i settori produttivi del territorio, in particolare quelli considerati strategici, attraverso interventi di promozione e di valorizzazione del tessuto economico. Le azioni attivate nell'ultimo triennio sono molteplici, tutte finalizzate ad incentivare i processi di espansione internazionale, favorendo, nel contempo, la nascita ed il consolidamento di network stabili e sinergici tra gli operatori per fronteggiare le sfide del mercato globale.

Tra gli strumenti agevolativi messi in campo, si segnalano gli Avvisi Pubblici in regime de minimis rispettivamente concernenti l'erogazione di contributi finalizzati al finanziamento di programmi di internazionalizzazione di micro e PMI campane, in fase di realizzazione, e la concessione di voucher per la partecipazione di Micro e PMI campane ad eventi fieristici internazionali, recentemente concluso. Contestualmente, con il Programma Pluriennale di Azioni Trasversali per l’Internazionalizzazione, la Regione Campania mira a sostenere la promozione complessiva del sistema economico e produttivo regionale, alimentando occasioni di incontro tra imprenditori campani ed esteri attraverso un set di interventi che contempla l'organizzazione di missioni istituzionali, azioni di incoming ed outgoing, oltre alla partecipazione collettiva di MPMI ad eventi fieristici internazionali di particolare rilievo.

I servizi regionali di assistenza alle imprese

Servizi di affiancamento e consulenza

Supporto Tecnico e Logistico/Organizzativo

Asse 3, Obiettivo Specifico 3.4 - Azione 3.4.3 del POR Campania FESR 2014-2020

Assistenza e affiancamento, anche in loco, alle MPMI nell'ambito della partecipazione collettiva, coordinata dalla Regione Campania, a fiere ed eventi internazionali.

Monitoraggio e Follow Up delle Iniziative

Asse 3, Obiettivo Specifico 3.4 - Azione 3.4.3 del POR Campania FESR 2014-2020.

Servizi di supporto finanziario

Strumenti Agevolati in Regime de minimis

Asse 3, Obiettivo Specifico 3.4 - Azione 3.4.2 del POR Campania FESR 2014-2020, in fase di completamento:

  • erogazione di contributi finalizzati al finanziamento di programmi di internazionalizzazione di micro e PMI campane. Iniziativa rivolta a MPMI, (inclusi i liberi professionisti), in forma singola o associata in Reti di imprese con personalità giuridica (Reti-soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Reti-contratto), Consorzi, Società Consortili.
  • concessione di voucher per la partecipazione di Micro e PMI campane ad eventi fieristici internazionali.
Strutture dedicate

UOD Internazionalizzazione del Sistema regionale - Aiuti di Stato Regione

Campania, Via Santa Lucia, 81 –Napoli

Per saperne di più

 

Programmi e iniziative in corso

Nel più ampio quadro tracciato dal Piano strategico regionale per l'Internazionalizzazione, il “Programma Pluriennale di Azioni Trasversali per l’Internazionalizzazione del Sistema Economico e Produttivo Regionale” è un progetto a titolarità che integra le misure relative ad altri Avvisi (gli incentivi all’acquisto di servizi di supporto alla internazionalizzazione in favore delle PMI - Azione 3.4.2) con la creazione di occasioni di incontro tra imprenditori italiani ed esteri finalizzati ad attrarre investimenti ed a promuovere accordi commerciali ed altre iniziative attive di informazione e promozione rivolte a potenziali investitori esteri (Azione 3.4.3).

Beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie imprese con almeno una sede operativa in Campania.

Il Programma si articola in diverse tipologie di interventi, orientati alla promozione delle MPMI del territorio: prevede l'organizzazione di missioni istituzionali, incoming e outgoing, oltre alla partecipazione collettiva ad eventi fieristici internazionali. I settori prioritari individuati dal Piano Strategico Regionale: Aerospazio - Beni culturali, Turismo, Edilizia sostenibile – Biotecnologie, Salute dell’uomo, Agroalimentare - Energia e Ambiente - Materiali avanzati e Nanotecnologie - Trasporti di superficie, Logistica - Tessile, Abbigliamento, Calzature.

La selezione delle imprese è effettuata sulla scorta dei requisiti soggettivi (dimensione aziendale, presenza di sede operativa in Campania, assenza di procedure concorsuali ecc.) e dei Criteri di Selezione del POR FESR 2014-2020, valutando gli obiettivi, le finalità ed i risultati attesi dalle MPMI richiedenti. Al fine di garantire la più ampia, diversificata e qualificata partecipazione alle iniziative, è data priorità alle imprese che non siano state precedentemente selezionate nell'ambito delle attività realizzate dal Programma Pluriennale di Azioni Trasversali oltre che, per taluni settori, alle MPMI produttrici dei beni esposti.

È consentita la partecipazione in forma singola o aggregata, sotto forma di consorzi o reti soggetto costituiti da almeno tre MPMI campane. La partecipazione in forma aggregata esclude la possibilità di presenza, nell'ambito del medesimo evento, delle associate/consorziate. In considerazione dell'attuale situazione di emergenza epidemiologica globale, le iniziative potranno realizzarsi in presenza o attraverso modalità di fruizione alternativa, virtuale o da remoto.

Contatti Utili: eventi.internazioni@regione.campania.it

Gli avvisi relativi alle iniziative organizzate nell’ambito del Programma sono consultabili sulla piattaforma del POR Campania FESR 2014-2020

Contatti

Regione Campania UOD Internazionalizzazione del Sistema regionale – Aiuti di Stato

Via Santa Lucia, 81 –Napoli
eventi.internazionali@regione.campania.it

I servizi regionali